CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

del Dott. Fabio Leonardi

Studio: Via Ricasoli 70 LIVORNO. 57126

Telefono: 328 326 10 83

E-mail: dott.leonardifabio@gmail.com

Web site: www.dottorleonardi.it

 

Informazioni personali:

data di nascita: 26/12/1968

cittadinanza: italiana

 

TITOLI DI STUDIO:

LAUREA IN PSICOLOGIA

Votazione: 110 e lode

Università degli studi di Padova – A. A. 1989-1994

SPECIALIZZAZIONE POST-LAUREA

Psicoterapia Interattiva Cognitiva – a.a. 1996- 2000

(riconosciuta dal “Ministero dell’Università e della ricerca scientifica e tecnologica”)

CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO

“Le matrici culturali della diagnosi e dell’intervento socio-sanitario”

Università degli Studi di Bergamo – A, A, 2004-2005 (250 ore)

Abilitazioni Abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo tramite Esame di Stato sostenuto presso l’Università degli studi di Padova nella IIa Sessione del 1995

Iscrizione in data 24/02/1996 presso l’Albo degli Psicologi della Regione Marche con il numero 513, successivamente trasferito presso Albo degli Psicologi della Regione Lombardia, infine trasferito nell’anno 2010 presso l’Albo degli Psicologi della Regione Toscana con il numero 5796

Abilitazione all’esercizio della Psicoterapia Anno 2000

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

  1. Verso il superamento del paradigma utopico: un nuovo concetto di salute”, Leonardi F. in Lo Sasso F. & Smaldone A. “La promozione della salute in tutte le politiche e professioni”, Aonia Edizioni, 2015
  2. Il grande paradosso della salute” Autore: Leonardi F. Volume pubblicato dalla Felici Edizioni di Pisa, 2015
  3. La ristrutturazione del senso di identità: la prescrizione delle improprietà situazionali” Autori: Leonardi F., Grassi G. Articolo pubblicato dalla rivista scientifica “Scienze dell’interazione” .n. 2 -2011, pp30-45
  4. Data and methodology” Autori: Mollenkopf H., Marcellini F., Ruoppila I., Tacken M., Gagliardi C., Leonardi F., Falk K., Raitanen T. Capitolo del volume “Ageing and outdoor mobility” A.A.V.V. a cura di Mollenkopf H., Marcellini F., Ruoppila I., Tacken M.; Ed. IOS Press, 2004-04-23
  5. Basic national conditioning factors of mobility among elderly people” Autori: Gagliardi C., Leonardi F., Marcellini F. Capitolo del volume “Ageing and outdoor mobility” A.A.V.V. a cura di Mollenkopf H., Marcellini F., Ruoppila I., Tacken M.; Ed. IOS Press, 2004-04-23
  6. Subjective well-being: the constructionist point of view. A longitudinal study to verify the predective power of Top-Down effects and Bottom-up processes” Autori: Leonardi F., Spazzafumo L., Marcellini F. Articolo pubblicato sulla rivista scientifica internazionale “Social Indicator Research” VOL. 70, p.53-77, 2005
  7. Health perception of elderly people: the results of a longitudinal study” Autori: Marcellini F., Leonardi F., Marcucci A., Freddi A. Articolo pubblicato sulla rivista scientifica internazionale “Archives of Gerontology and Geriatrics”, Suppl. 8, p 181-189, 2002.
  8. Transport and Aging of the population. A new balance between demand and supply”. Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L. Capitolo del volume “Transport and Aging of the population” a cura dell’OCSE –2000
  9. Mobilità e qualità della vita degli anziani”. Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L. Testo scientifico Edizione Franco Angeli – 1999
  10. Obstacles to the Outdoor mobility of elderly people: the problem of environmental safety in three european countries” Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L., Mollenkopf H., Ruoppila I. Abstract pubblicato nella rivista scientifica internazionale “Gerontologie und Geriatrie” n. 32, 2 – Luglio 1999
  11. Leisure activities and outdoor mobility : cultural and fisical obstacles” Autori: Leonardi F., Marcellini F., Mollenkopf H., Ruoppila I., Capitolo pubblicato nel testo “OutdoorMobility of the elderly : Problems and solutions” pag. 333-340. Edizione: TRAIL Research School – Delft University of Technology – The Netherlands 1999
  12. Outdoor mobility survey: findings from Italy” Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L., Capitolo pubblicato nel testo “OutdoorMobility of the elderly : Problems and solutions” pag.43-49. Edizione: TRAIL Research School – Delft University of Technology – The Netherlands 1999
  13. The top-down/bottom-up controversy from a constructionist approach. A method for measuring top-down effects applied to a sample of older people” Autori: Leonardi F., Spazzafumo L., Marcellini F., Gagliardi C. Articolo pubblicato sulla rivista scientifica internazionale “Social Indicator Research” VOL. 48, n.2, p.187-216, 1999.
  14. Gli adolescenti ed il loro mondo interpersonale: una ricerca sul campo” Autori: Carloni P., Leonardi F., Cinti Luciani B., Volpini L. Articolo pubblicato nella rivista scientifica Salute e Prevenzione n.22/1999
  15. Outdoor mobility survey: findings from Italy”. Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L. Abstract pubblicato negli atti dell’Euroconferenza “ Keeping the elderly mobile. OutdoorMobility of the elderly : Problems and solutions” (tenutasi nel Centro Congressi di Rolduc-Olanda il 10-14 giugno 1998) Edizione TRAIL Research School-Delft University of Technology-The Netherlands
  16. Leisure activities and outdoor mobility : cultural and fisical obstacles” Autori: Leonardi F., Abstract pubblicato negli atti dell’Euroconferenza “Keeping the elderly mobile. OutdoorMobility of the elderly : Problems and solutions” ( tenutasi nel Centro Congressi di Rolduc-Olanda il 10-14 giugno 1998) Edizione TRAIL Research School – Delft University of Technology – The Netherlands
  17. Stabilità e cambiamento dell’identità. L’interazione tra tossicodipendente e terapia comunitaria” Autori: Leonardi F., Melosi S., Turchi G., Zanin M. Capitolo del libro “Psicologia clinica delle tossicodipendenze” a cura di Salvini A. e Zanellato L.-Lombardo ed. Roma 1998 (tale testo è stato adottato nel corso di “Psicologia delle tossicodipenze” della Facoltà di Psicologia – Università di Padova)
  18. Ostacoli ambientali e mobilità dell’anziano in tre Paesi europei” Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Mollenkopf H., Ruoppila I., Leonardi F., Spazzafumo L. Abstract pubblicato nella rivista scientifica “Giornale di Gerontologia” Vol. XLV, 3/4, 1997.
  19. Il tempo libero: un aspetto fondamentale dello stile di vita degli anziani” Autori: Leonardi F., Gagliardi C., Marcellini F., Spazzafumo L. Abstract pubblicato nella rivista scientifica “Giornale di Gerontologia”, Vol. XLV, 3/4, 1997.
  20. Mobilità fuori casa e partecipazione sociale degli anziani: una ricerca in tre Paesi Europei” Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L., Mollenkopf H., Ruoppila I. Articolo pubblicato nella rivista scientifica “La Rivista dei Servizi Sociali” N.2 – Giugno 1997
  21. Risk and improvements for the elderly in outdoor enviroment” Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Leonardi F., Spazzafumo L Lavoro pubblicato nel libro “Managing care, risk and responsibility”. a cura di L.F.Heumann Edizione. Scott Miller, Chicago – 1997. (Volume pubblicato nell’ambito del “Systed 97” 6th International Conference on System Sciences in Health Social Services for the Elderly and the Disabled, Chicago).
  22. Keeping the elderly mobile, a comparative research project: findings from Italy” Autori: Marcellini F., Gagliardi C., Spazzafumo L., Leonardi F. Capitolo del libro “The outdoor mobility of older people – Technological support and future possibilities” a cura di Mollenkopf H. e Marcellini F. Edito da: Office for Official Publications of the European Communities – 1997.
  23. Esercitazioni di Psicologia della Personalità”. Autori: Lorenzetti M., Russo E., Leonardi F. Edizione Guerini Scientifica, 1997 Testo scientifico adottato dalla Cattedra di Psicologia della Personalitrà del Corso di Laurea in Psicologia dell’Università di Urbino.
  24. L’anziano in strutture residenziali: interventi psicosociali e qualità dell’assistenza” Autori: Leonardi e Marcellini Articolo pubblicato nella rivista scientifica “ La Rivista dei Servizi Sociali” N.3 -Ottobre 1996
  25. Influenza del sistema di valori nella relazione terapeutica al l’interno delle Comunità per tossicodipendenti: una ricerca sul campo” Autori: Leonardi F. e Russo E. Articolo pubblicato nella rivista scientifica “Scienze dell’Interazione” N.2 – Agosto 1996
  26. La Prevenzione” Autori: Leonardi F. Lavoro pubblicato nel libro di AA.VV. “Bisogni emergenti ed esperienza degli operatori”, Edizione Centro Stampa I.R.S. L’Aurora Coop Soc – 1995.
  27. La relazione operatore-utente nelle comunità terapeutiche per tossicodipendenti: auto-percezione, etero-percezione e immagine dello stereotipo tossicomanico” Autori: Leonardi F. e Russo E. Abstract pubblicato nel libro di P.L. Garotti (a cura di) “Psicologia della salute”, Edizione Il Ponte Vecchio, Cesena 1995

 

ATTIVITA’ UNIVERSITARIA, DIDATTICA E DI FORMAZIONE

DIRETTORE SCIENTIFICO del Istituto di Psicoterapia Strategica Interazionista (I.PSI) T.I.B. – terapie Innovative Brevi dal 2012 e tutt’ora in corso www.terapieinnovativebrevi.it

RELATORE al Convegno Mondiale “BRIEF THERAPY CONFERENCE – Lasting Solutions” tenutosi a San Francisco (CA) dal 5 al 10 dicembre 2012 . Titolo della relazione congressuale, consistente in uno Short Course di 90 min: Changing individual identity system in order to obtain lasting solution: three brief strategic techniques

RELATORE al Convegno Mondiale di Psicoterapia Breve Sistemica e Strategica “Dall’arte alla Tecnologia del cambiamento. Psicopatologia interazionale strategica: una classificazione operativa per trattamenti realmente efficaci” tenutosi a Cianciano Terme il 11-12-13-14 Novembre 2010. Titolo della relazione congressuale: “La prescrizione delle improprietà situazionali: un caso clinico

relatore all’Euroconferenza “Keeping the elderly mobile” (assegnato mediante concorso europeo)con il lavoro dal titolo Leisure activities and outdoor mobility : cultural and fisical obstacles” (vedi sezione relativa pubblicazione”) tenutasi presso il Centro Congressi di Rolduc (OLANDA) 10-14/06/ 1998.

Incarico di Cultore della materia presso la Cattedra di “Tecniche di Indagine della Personalità” – Prof.ssa Maria Armezzani – Facoltà di Psicologia dell’Università degli Studi di Padova (anni accademici 1996-97 1997-98). Tale incarico ha comportato l’espletamento delle seguenti attività: didattica integrativa degli studenti afferenti al corso; membro di commissione d’esame; partecipazione alle ricerche sviluppate dalla cattedra.

Collaborazione con le ATTIVITA’ DIDATTICHE DELLA Cattedra di Psicologia della personalità dell’Università degli studi di UrbinoProf. Matteo Lorenzetti – negli anni anni academici 1994-95 1995-96 1996-97. Tale attività ha dato luogo ad un testo didattico utilizzato nel corso tenuto dal medesimo Professore (cfr. Sezione “Pubblicazioni Scientifiche”).

4 Borse di studio aNNuALi in qualità di psicologo-ricercatore presso l’ I.N.R.C.AIstituto Nazionale Riposo e Cura Anziani (I.R.C.C.S.) (1996-1997-1998-1999) ottenute mediante concorso pubblico.

contratto di ricerca in qualità di psicologo-ricercatore presso l’ I.N.R.C.AIstituto Nazionale Riposo e Cura Anziani (I.R.C.C.S. – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico)(Aprile-Dicembre2001)

Incarico di DOCENTE di PREVENZIONE ED EDUCAZIONE ALLA SALUTE presso il Corso per Educatore socio-sanitario dei malati di Alzheimer, organizzato dalla A.U.S.L. 1 di Pesaro e finanziato dal F.S.E.(anno 1999).

Attività di formatore per 11 intervistatori impiegati nell’ambito della ricerca Europea “Mobilate” dal Centro studi Ricerche Scienze Sociali (settembre-ottobre 2000) per una durata complessiva di 40 ore.

DOCENZA nella Disciplina di “Scienze Sociali” presso il Liceo delle Scienze Sociali delll’Istituto Magistrale “Carducci “ di Fano attraverso incarico di supplenza (dal 29/02/2000 al 10/06/2000)

Attività di Formatore per insegnati delle scuole Elementari dell’Istituto Comprensivo di PRADALUNGA (BG) (Gennaio 2001)

Incarico di DOCENTE (disciplina “Socializzazione” – 20 ore) nell’ambito del corso di formazione del F.S.E. (Fondo Sociale Europeo) per “Operatori per case di riposo” gestito dalla Coop. Labirinto di Pesaro (2001) tenutosi a Pesaro dal novembre 2001 al Gennaio 2002.

lEZIONE SEMINARIALE dal titolo “ Il tossicomane: aspetti psicosociali e di psicologia di comunità ”, tenuta dal sottoscritto presso la Scuola Diretta a Fini Speciali per Assistenti Sociali dell’Università di Urbino il 13 Marzo 1996.

LEZIONE SEMINARIALE dal titolo “Come si diventa tossicodipendenti. La droga tra prevenzione e recupero” tenuta sottoscritto nell’ambito del corso di formazione “Droga e disagio giovanile”, organizzato dal Centro Studi “L. Milani” di Filottrano (An), il 7 Marzo 1995.

 

ATTIVITA’ CLINICA E DI COUNSELLING

Esperto per la “Consumers, Health and Food Executive Agency” (Chafea) della Commissione Europea nell’ambito del terzo Programma dell’Unione Europea nel campo della salute (2014-2020)

ATTIVITA’ in qualità di PSICOLOGO DIRIGENTE presso il Centro di Psicoterapia di Livorno dell’ASL di Livorno dal 01/06/2007 e tutt’ora in essere. Tale ruolo ha comportato :

  • attività di psicoterapia agli adulti

  • attività di counselling agli adulti

  • attività di diagnosi e cura presso il Centro di Salute mentale “Frediani”dell’U.F. Salute Mentale Adulti

  • espletamento di incarichi di indagine da parte del Tribunale dei minori e di interventi disposti dal Tribunale ordinario come misure accessorie alla pena (su sorveglianza dell’UEPE);

ATTIVITA’ in qualità di PSICOLOGO DIRIGENTE presso il Consultorio di Cecina- Rosignano dell’ASL di Livorno dal 01/02/2006 al 31/05/2007 Tale ruolo ha comportato :

  • attività di psicoterapia agli adulti, adolescenti e bambini
  • attività di counselling agli adulti, adolescenti e bambini
  • sostegno alle coppie genitoriali in crisi;
  • espletamento di incarichi di indagine da parte del Tribunale dei minori di Firenze;
  • valutazione delle coppie che inoltrano domande di adozione;
  • attività di tutela dei minori a rischio
  • espletamento di incarichi di indagine da parte del Tribunale dei minori di Firenze;
  • coordinamento di interventi di “Peer education “ nelle scuole di Cecina e Rosignano
  • attività di prevenzione nelle scuole;

ATTIVITA’ in qualità di PSICOLOGO DIRIGENTE presso il Consultorio dell’ASL della Provincia di Bergamo dal 01/02/2002 AL 31/1/2006: tale ruolo ha comportato :

  • attività di psicoterapia agli adulti, adolescenti e bambini
  • attività di counselling agli adulti, adolescenti e bambini
  • sostegno alle coppie genitoriali in crisi;
  • espletamento di incarichi di indagine da parte del Tribunale dei minori di Firenze;
  • valutazione delle coppie che inoltrano domande di adozione;
  • attività di tutela dei minori a rischio
  • espletamento di incarichi di indagine da parte del Tribunale dei minori di Brescia;
  • attività di prevenzione nelle scuole;

Attività di Consulente psicologico presso il Centro residenziale per donne con problemi di adattamento sociale dell’Istituto Cante di Montevecchio, sito a FANO (PS) in Via Alavolini 22 tel: 0721-828754. Tale consulenza, in essere dall’ottobre 1997 al dicembre 2001, si è articolata nelle seguenti attività:

  • progettazione e organizzazione della struttura
  • corso di formazione per gli operatori
  • coordinamento e supervisione degli operatori
  • sostegno psicologico alle utenti.

Intervento di SUPERVISIONE all’Equipè di educatori del CENTRO PER IL TEMPO LIBERO, struttura riabilitativa diurna del Comune di Fano per persone con handicap medio-grave, gestita dalla Cooperativa ASCOOP di Ancona. Tale intervento si è articolato in incontri settimanali dal gennaio al giugno 2001

Attività di Consulente psicologico presso il Centro residenziale per minori “Luigi Sperandini” dell’Istituto Cante di Montevecchio, sito a Fano in Via Palazzi 5 tel. 803171. Tale consulenza, svolta dal settembre 1996 al settembre 1999, si è articolata nelle seguenti attività:

  • cooordinamento e supervisione degli educatori
  • attività di formazione per gli educatori
  • sostegno psicologico per minori in stato di disagio o a rischio di devianza

Attività di Consulente psicologico presso la Casa di riposo “Giovanni Di Bari” dell’Istituto Cante di Montevecchio, sita a Fano (PS) in Via Oberdan tel: 0721-803822. Tale consulenza, in essere dal luglio 1995 al dicembre 2001, si è articolata nelle seguenti attività:

  • progettazione ed attuazione di interventi psico-sociali rivolti ad anziani istituzionalizzati
  • corsi di formazione per il personale infermieristico ed il personale socio-assistenziale
  • predisposizione e compilazione di cartelle per la valutazione multidimensionale dell’anziano
  • sostegno psicologico ad anziani in stato di disagio.

conduzione di un gruppo tematico sull’adolescenza, in collaborazione con il Dott. Cinti e l’Ass. Soc. Volpini, promosso dall’Ufficio alle politiche giovanili del Comune di Fano, articolato in 8 incontri (Febbraio-Aprile 1995), riservato ai genitori con figli adolescenti.

Attività ambulatoriale di tipo clinico presso il Centro Medico Specialistico Privato “ Salus Metauro”, sito in Fano, Via del ponte 62 – tel. 0721 83971 (anno 2000-2001).

PROGETTI DI RICERCA

Progettazione ed attuazione di una Ricerca sulle comunità terapeutiche per tossicodipendenti. La ricerca si è svolta in cinque comunità terapeutiche della regione Marche su un campione formato da circa 100 utenti e 20 operatori. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati sulla rivista scientifica “Scienze dell’Interazione .

Progettazione ed attuazione di una Ricerca nell’ambito delle strutture scolastiche deputate alla prevenzione delle tossicodipendenze (C.I.C.) su mandato del Ser.T. dell’A.U.S.L. 3 di Fano. Tale progetto ha coinvolto circa 120 ragazzi di 17-18 anni del Liceo Classico e del Liceo Linguistico di Fano. La ricerca ha dato luogo ad una pubblicazione sulla rivista scientifica “Salute e Prevenzione”.

Progettazione e attuazione di una Ricerca-Intervento sulla prevenzione oncologica nelle scuole, su mandato della “Lega Italiana per la lotta contro i tumori”, in collaborazione con la Prof.ssa Giuseppina Catalano, primario del Reparto di Oncologia dell’Ospedale “San Salvatore“ di Pesaro. Tale progetto ha coinvolto direttamente circa 160 ragazzi di 11-13 anni in una campagna di prevenzione oncologica, collegata ad una ricerca sui cambiamenti da essa indotti.

partecipazione al PROGETTO EUROPEO “OUTDOOR MOBILITY OF ELDERLY PEOPLE”, finanziato nell’ambito del COST A5 “Ageing and Technology”, in qualità di ricercatore-borsista dell’I.N.R.C.A (Istituto Nazionale Riposo e Cura Anziani). Tale progetto si è articolato in due distinte fasi di ricerca: la prima di tipo quantitativo, svolta tramite un questionario somministrato a circa 2000 anziani di Italia, Germania e Finlandia. La seconda, di tipo qualitatitivo (“case study”) con 75 soggetti selezionati dalla prima fase. I risultati di tale ricerca sono stati oggetto di diverse pubblicazioni

Responsabile “zona Marche” della Ricerca Nazionale FA.S.S. -Favorire il Successo Scolastico promossa dall’Università di Lecce e gestita nella Regione Marche dal Centro Studi Ricerche Scienze Sociali ( 2001)

RESPONSABILE, per il Centro Studi Ricerche Scienze Sociali., della rilevazioni dati nell’ambito della Ricerca Europea “Mobilate”. Tale incarico prevedeva la realizzazione di due studi. Il primo è stato realizzato attraverso la somministrazione a domicilio di un questionario e di un diario di mobilità ad un campione casuale di 600 anziani stratificati per sesso, età e zona di residenza estratto dalle liste anagrafiche. Il secondo era il follow-up di una precedente ricerca sulla mobilità ed è stata realizzata attraverso la somministrazione di un questionario ed un diario d mobilità a 297 soggetti intervistati 5 anni prima.